Turismo e Disabilità

L’accessibilità rappresenta un diritto fondamentale, fissato dalla Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità ed è stata ratificata dal nostro Paese nel febbraio scorso. E’intesa come accesso ai luoghi che ospitano attività turistiche ed accesso ai servizi forniti dagli operatori impegnati in attività turistiche. È quindi necessario garantire l’accessibilità di tutti i luoghi, altrimenti si compie un atto di discriminazione.

Le persone con disabilità sono turisti come tutti gli altri, hanno le stesse esigenze dei turisti “normali” e devono ricevere un trattamento pari a quello di tutti gli altri turisti. Ciò che cambia sono solo le modalità per soddisfare le esigenze ed i bisogni che questi clienti presentano. In Italia sono più di tre milioni le persone con disabilità interessate al mondo del turismo. A questi, si aggiunge un altro mezzo milione di persone con disabilità, che desidera viaggiare, ma non ricevendo o temendo di non ricevere un’offerta adeguata alle loro esigenze, rinunciano a quest’opportunità.

L’Agenzia Momenti Felici s.r.l., in collaborazione con l’ARES Onlus di Trapani, associazione impegnata nei problemi sociali, organizza itinerari, tour, escursioni ed eventi riservati ai turisti con disabilità.

Vedi le proposte di vacanze specifiche per la disabilità

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: